A settembre si riprende, a settembre si fanno i buoni propositi. Si ok, pure a Capodanno. Ma per me Capodanno è settembre, è la ripresa dell’anno. E come quando torni a scuola, e ragioni da settembre a giugno, non da gennaio a dicembre. Anche se non ho più 13 anni.

Li ho sempre fatti i buoni propositi, perché non farli anche stavolta? Con quelli fatti a gennaio sono in pari (ascoltare ogni mese un disco di qualcuno che non conosco, sistemare plus, sistemare il blog, scrivere sul blog AHEM)

Lavoro:

  • voglio prendere la certificazione google adwords.
  • voglio andare a più eventi social, fare più networking e rivedere un po’ di facce amiche e colleghe
  • devo mettermi sotto a capire bene tumblr e periscope (che mi annoiano abbastanza, tranne tumblr che solletica il mio lato teen. E manco mi ci metto con snapchat)
  • vorrei andare avanti a insegnare.

Privato

  • vorrei tornare a teatro almeno una volta. O due.
  • dobbiamo fare la degustazione vino che Futuro Marito mi ha regalato a Natale.
  • Voglio truccarmi decentemente tutti i giorni, e non solo il mascara messo in treno. Che non ho più l’età per la faccia acqua e sapone, signora mia.
  • Voglio fare l’arrosto. Si, ok, non l’ho mai fatto, è il caso che almeno un tentativo lo faccia. magari con il numero della pizzeria accanto, just in case. E magari quando non ho gente a cena.

 

ah, già. E poi c’è il dettaglio che tra un anno #lacamyssisposa. E quello vale molto più di un buon proposito.

Leave Your thought on this post

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>